Calciomercato, Milan che sorpresa: un arrivo a costo zero

Il Milan avrebbe praticamente in pugno il difensore della Juventus Joao Cancelo. Il costo dell'operazione sarebbe zero, considerando che il portoghese è in scadenza di contratto a giugno.?
Lo sanno bene Paolo Maldini e Frederic Massara, che puntano su giocatori interessanti ma non necessariamente golosi. In questo caso, l'obiettivo del Milan è quello di ottenere un rafforzamento a costo zero e qualità nel mercato. Inoltre, il giocatore sembra felice di essere in Serie A, rifiutando altri club prestigiosi in Europa. Il Milan riceverà in omaggio il biglietto da visita di Nouassir Mazraoui, seguito da molti top club nel mercato. L'esterno, che concluderà la sua avventura con l'Ajax a giugno, sembra dare la priorità ai rossoneri, forse affascinato da ciò che ha fatto il suo illustre predecessore negli anni '80 e '90. La trattativa sembra andare bene, con il Milan che vuole un terzino destro di qualità che sappia spingere sull'ala come Theo Hernandez. Il trasferimento non pagato di Mazroy al Milan è stata una mossa che ha scosso il mercato e ha spronato altri club a inseguirlo. La pressione del Barcellona ha messo molta pressione sul difensore dell'Ajax, che vuole che il marocchino sia un abile supporto e soprattutto gli è stato chiesto da Xavi.

Il Milan avrebbe trovato l'accordo per l'arrivo a costo zero di Piatek dal Genoa.

Il Milan potrebbe arrivare a giugno senza spendere un euro, grazie all'arrivo di diverse importanti cessioni.

In dirittura d'arrivo il trasferimento di Gonzalo Higuain al Chelsea, che pagherà 18 milioni più 2 di bonus alla Juventus. Il Pipita lascerà quindi i rossoneri dopo appena sei mesi, con una perdita di 16 milioni.

Higuain non sarà l'unico ad andarsene: anche Leonardo Bonucci potrebbe lasciare Milanello. L'Inter è pronta a mettere sul piatto 40 milioni per il centrale, facendo leva sull'amicizia tra i due ex bianconeri.

In uscita ci saranno anche Lucas Biglia, Suso e Andrea Conti, per un totale di circa 60 milioni. Questa cifra verrà reinvestita in alcuni giovani talentuosi come Sandro Tonali (Brescia), Sebastiano Esposito (Napoli) e Diego Laxalt (Genoa).

Io penso che questo articolo sia abbastanza accurato. Il Milan dovrà fare molti soldi per rafforzarsi e non potrà più puntare sui giovani.

Aggiornato il 2 Marzo 2022 da amministratore