“Esulteremo anche domenica così”. Mertens aveva mandato una foto a Fabian prima della Lazio: il retroscena

Calcio Napoli: Mertens, esulteremo anche domenica

Predominio degli azzurri in questa seduta di allenamento a Castel Volturno. La squadra ha lavorato sulla fase offensiva e sulla gestione della partita. Si pensa all'Europa League contro il Lipsia.

Ed è attesa per la gara contro il Lipsia un'esultanza speciale di Dries Mertens che ha mandato una foto ad Aurelio De Laurentiis e Fabian Ruiz con scritto "domenica esulteremo anche noi". Gli azzurri continuano ad allenarsi al meglio in vista dell' Europa League.?
Dries Mertens ha inviato a Fabianuna una foto di loro abbracciati dopo il gol della vigilia della Roma "Faremo il tifo anche domenica", ha scritto di seguito. La Gazzetta dello Sport di oggi lascia abbastanza spazio al centrocampista spagnolo del Napoli. "È un modo per emozionarsi, ed essendo un grande psicologo, Ciro sa quanto hanno sofferto i suoi amici dopo un'orribile partita di Coppa del giovedì. La più grande sconfitta di Fabian è stata a causa del suo rapporto con il Barcellona. Il confronto per lui è importante in termini di nazionale E se al Camp Nou ha dimostrato di poter giocare contro i 'rivali', allora il gioco di Maradona mette in evidenza la differenza tra Napoli e blaugrana. Il divario qualitativo tra i due rende difficile digerire Fabian".

Il calciatore belga della squadra italiana del Napoli, Mertens, aveva mandato una foto a Fabian prima della partita di ieri. La foto ritraeva Mertens sorridente insieme ai compagni di squadra. La partita è terminata con una vittoria per il Napoli per 4-2.

Il riassunto dice che Mertens aveva mandato una foto a Fabian prima della partita di domenica per farlo esultare. Si è visto bene in quella partita e ora l'Inter pensa seriamente a lui per l'attacco.

Dopo aver letto questo articolo, la mia opinione è che il calciatore belga Mertens aveva deciso di esultare anche dopo la prossima partita contro l'Inter, in modo da far felice il suo compagno Fabian.

Aggiornato il 1 Marzo 2022 da amministratore