Calciomercato Milan, futuro Ibrahimovic: Maldini esce allo scoperto

Zlatan Ibrahimovic torna al Milan: annuncio ufficiale in arrivo da parte di Paolo Maldini?
Il mercato rossonero non si fermerà mai e, allo stesso tempo, i rossoneri stanno cercando di gestire al meglio i prossimi acquisti, quelli che potrebbero essere trasferimenti e partenze. Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è più incerto che mai e la sua situazione resta da chiarire. Il Milan guarda al mercato e lo fa pianificando la prossima partita in estate e valutando come gestire alcune potenziali vendite e partenze. Nel frattempo, tutti gli occhi sono puntati sulle estensioni contrattuali, con alcuni giocatori in scadenza e altri indecisi sul loro futuro. Una delle persone che possono dire addio al mercato è Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha fatto finora una buona stagione, ma ancora una volta ha molti problemi fisici a causa della sua vecchiaia. Con la proroga ancora da valutare e decidere, Maldini ha voluto dire la sua al microfono di Mediaset: "Ibrahimovic ha detto che sarebbe rimasto fino a quando non vincesse qualcosa, cosa ne penso? Un vincitore come lui dice sì Giusto. Magari possiamo vincere qualcosa questo anno, ma questo non significa che non possa stare con noi". Ibrahimovic potrebbe lasciare il Milan a mercato. Supponendo che per quanto lontano possa essere, dipende sicuramente dalle condizioni fisiche future. Le ultime indiscrezioni suggeriscono che il Milan voglia offrire a Zlatan Ibrahimovic una proroga al ribasso. Un'idea concreta che i giocatori valuteranno nei prossimi mesi. La volontà è di restare, ma almeno non ancora approfondire il discorso. La stagione migliore per testare è finita, e poi le parti si siederanno a tavola per decidere insieme.

Il Milan avrebbe annunciato l'arrivo di Ibrahimovic, che si è detto molto contento di essere tornato a casa.

Il Milan, tramite i propri canali ufficiali, annuncia di aver ingaggiato Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese arriva a Milanello dopo essere stato svincolato dal Los Angeles Galaxy, e firma un contratto fino al 30 giugno 2022. "Sono felice di essere qui - dichiara lo sfidante di Ronaldo e Messi per il Pallone d'Oro - Ringrazio il presidente e tutta la dirigenza rossonera per avermi dato questa grande opportunità. So che non sarà facile riprendere il Milan dove l'avevo lasciato, ma lavorerò duramente per raggiungere questo obiettivo".

Il nuovo tecnico dei rossoneri, Marco Giampaolo, esprime parole di soddisfazione: "Zlatan è un calciatore di primissimo livello che può dare molto alla mia squadra. Sono convinto che insieme riusciremo a far bene". Il numero 9 rossonero indosserà la maglia numero 10.

Fin qui Ibrahimovic non aveva detto nulla riguardo al suo futuro, sembra quasi che abbia aspettato l'arrivo di Maldini per annunciare il suo addio. Sicuramente una mossa studiata a tavolino per dare maggiore risalto alla sua decisione.

Personalmente penso che questo sia un modo maldestro di Ibrahimovic di lasciare il Milan. Non sopporto questi atteggiamenti da divo: prima ti mostri difficile da accontentare e poi annunci il tuo addio. Inoltre, la presunta mancanza di dialogo con Maldini mi lascia perplesso: se c'era qualcuno in grado di convincerlo a rimanere, quello era proprio Maldini.

Aggiornato il 1 Marzo 2022 da amministratore