Lukaku torna all’Inter: già decisa la formula dell’affare e la doppia cessione

Secondo quanto riportato da "La Gazzetta dello Sport", l'Inter avrebbe riaperto i contatti per il ritorno di Romelu Lukaku. La formula proposta sarebbe quella del prestito con obbligo di cessione di Lautaro Martinez.?
Ora è la nuova conferma. I nerazzurri saranno pronti a dare il gas nel tentativo di abbracciare l'attaccante belga e riabbracciarlo dopo una sola stagione. Da parte sua, gli interessati saranno felici di tornare a Milano dopo un anno deludente con la maglia del Chelsea. Con in mente l'estate del 2024, il club londinese potrebbe prendere un prestito e stabilire la preclusione. Questo acquisto stuzzicherà ancora di più l'Inter. Il ritorno di Lukaku all'Inter non sarà particolarmente difficile, soprattutto perché i nerazzurri riceveranno una clamorosa doppia vendita. Occhio al futuro di Sanchez. Se ci saranno abbastanza offerte, l'attaccante cileno potrebbe dire addio all'Inter, che libererebbe i nerazzurri dai pesanti 7,5 milioni di euro di ex Arsenale, Barcellona e Manchester United. Per quanto riguarda Lukaku, è disposto a ridurre sensibilmente l'attuale stipendio per tornare all'Inter. Lukaku dovrebbe tornare all'Inter davanti all'attaccante argentino, ricercato dal Barcellona e che potrebbe lasciare l'Inter dopo una stagione di alti e bassi. 60-65 milioni di valutazioni fatte dai nerazzurri. Sia Barcellona che Tottenham guardano con interesse, ma non è da escludere il doppio sacrificio di Sanchez e Correa e l'argentino potrebbe restare in nerazzurro. Per fare spazio a Lukaku, infatti, l'Inter sacrificherà Correa, ricercato da squadre di Premier League e club della Liga. 35-40 milioni la sua valutazione. Chi può fermare il ritorno di Lukaku all'Inter? Occhio al Tottenham di Antonio Conte che si prepara a valutare l'attacco al centravanti belga nel caso in cui dica addio a Kane.

L'Inter torna alla carica per Lukaku. La trattativa per il ritorno dell'attaccante belga alla corte di Antonio Conte è iniziata con una formula prestito con obbligo di riscatto. La società nerazzurra, però, deve battere la concorrenza del Manchester United, che ha offerto al giocatore un contratto quadriennale da oltre 10 milioni di euro a stagione. Per convincere il giocatore a tornare in Premier League, i Red Devils hanno messo sul piatto anche la cessione di Lautaro Martinez, che piace molto all'Inter.

Nella giornata di ieri si è parlato molto della possibilità che l’Inter tornasse a trattare per l’acquisizione del centravanti belga Romelu Lukaku, ceduto lo scorso anno al Manchester United.

La situazione sembra essere questa: il club di Suning vorrebbe acquistare il calciatore in prestito con diritto di riscatto, ma il Manchester United chiede una cifra troppo alta, pari al doppio della clausola rescissoria. La soluzione potrebbe essere quella di mettere insieme Lukaku e Lautaro Martinez: il primo andrebbe in prestito con diritto di riscatto all’Inter, mentre il secondo verrebbe ceduto in modo permanente al Manchester United.

Il motivo per cui il club inglese avrebbe accettato questa formula è legato al fatto che Lautaro Martinez rappresenta l’erede designato di Lukaku. Per la verità, i Red Devils hanno più volte espresso il desiderio di trattenere il calciatore belga, ma se dovesse partire inevitabilmente perderebbero un attaccante di grandissimo valore.

Secondo me l'Inter non dovrebbe riprendersi Lukaku perchè Martinez è molto più talentuoso e ha un futuro molto più roseo.

Aggiornato il 28 Febbraio 2022 da amministratore