Calciomercato Milan, cambia tutto per Belotti: ecco dove va

Il Torino avrebbe raggiunto un accordo con il Gallipoli per prolungare il contratto di Andrea Belotti fino al 2022. Il bomber azzurro percepirà 4,5 milioni di euro a stagione.

Il rinnovo di Belotti è stato possibile grazie all'intervento del presidente Urbano Cairo che ha messo sul piatto un ingaggio da 4,5 milioni di euro a stagione. Un importante segnale da parte della società granata che vuole blindare il proprio gioiello.

Belotti è attualmente il secondo bomber della Serie A con 14 gol realizzati. Dietro a Edin Dzeko (19 gol).?
La squadra di Ivan Juric, nonostante la sconfitta di ieri contro il Cagliari, è a quattro punti dal record di vittorie della scorsa stagione: l'ex tecnico del Verona è migliorato notevolmente con il suo innovativo concetto di gioco. La formazione della squadra ha dato risultati in questa stagione. Il direttore del Torino David Wagnerti sul prolungamento del contratto di Belotti al termine della partita nell'amichevole sconfitta contro il Cagliari: "Prolungamento del contratto di Belloti? C'è una crepa. C'è un barlume in tutto, Ender Lie è attaccato a questa maglia in città, sentendo l'affetto da tutti. La cosa migliore in questo momento è parlarne il meno possibile, lavorare sodo e segnare il più possibile. A fine stagione cercheremo di farci dialogare per vedere se le due squadre hanno le condizioni per continuare a lavorare insieme", ha detto a Sky Sports. I problemi di Andrea Belotti contro il Cagliari. Il capitano Grenade è stato colpito alla caviglia. Tornato in panchina, si è messo del ghiaccio sul piede sinistro. Potrebbe essere solo un livido, dalla dichiarazione post-partita di Ivan Juric: "Mi sembrava un duro colpo. Si è spinto al limite, ha fatto un buon lavoro. Nel primo tempo ha sbagliato un check, ma ha segnato ancora ."

Il calciomercato del Torino potrebbe presto vedere il rinnovo di Andrea Belotti. Secondo quanto riportato da "Tuttosport", il club granata avrebbe già avviato i primi contatti con l'attaccante per prolungare il suo contratto, che scadrà nel 2021. Belotti, che ha già espresso il desiderio di rimanere a Torino, avrebbe accettato di rinunciare a parte dell'ingaggio per prolungare il suo rapporto con la società.

Il Torino ha proposto a Belotti un rinnovo contrattuale fino al giugno 2023, l'attaccante però non sembra intenzionato a firmare. Il presidente Cairo avrebbe proposto un ingaggio da 3,5 milioni di euro annui più bonus, ma l'attaccante vorrebbe guadagnare almeno il doppio.

Il possesso palla e le occasioni da gol create dal Torino contro l'Atalanta sono l'ennesimo segnale che Belotti non vuole rinnovare il contratto.

Nonostante la grande prestazione offerta, Belotti sembra aver già dato per scontato che non ci sarà un rinnovo di contratto con il Torino. Il giocatore, infatti, dopo essersi messo in mostra con 5 gol nelle ultime 7 partite, non ha creato grossi problemi alla società granata () facendo intendere di volersene andare a fine stagione. Il Torino, dal canto suo, sembra intenzionato a trattenerlo fino a giugno, anche se al momento non è stato trovato l'accordo per il rinnovo del contratto."

Belotti, dopo essersi messo in mostra con 5 gol nelle ultime 7 partite, non ha creato grossi problemi alla società granata facendo intendere di volersene andare a fine stagione.

Aggiornato il 28 Febbraio 2022 da amministratore