Bonomi: "Grande sintonia tra Rrahmani e Koulibaly, migliorano sempre"

Il difensore Kalidou Koulibaly ha rilasciato un'intervista ai microfoni di 'Il Mattino': "Ho un buon rapporto con Rahmani e miglioriamo sempre di più. È normale che ci sia competizione tra noi, ma questa serve a fare meglio. Il Napoli non deve pensare al campionato: dobbiamo concentrarci sulle partite che ci restano, vincere e poi vedremo dove arriveremo. Ci sono state tante voci su di me, ma penso solo al Napoli e a far bene qui".

Il difensore Kalidou Koulibaly ha parlato alla stampa dopo l'allenamento certificando la buona intesa tra lui e il nuovo arrivato Rrahmani: "Ho un buon rapporto con Rahmani e miglioriamo sempre di più. È normale che ci sia competizione tra noi, ma questa serve a fare meglio. Il Napoli non deve pensare al campionato: dobbiamo concentrarci sulle partite che ci restano, vincere e poi vedremo dove arriveremo. Ci sono state tante voci su di me, ma penso solo al Napoli e a far bene qui".?
- L'ex calciatore Mauro Bonomi parla del calcio napoletano in diretta alla trasmissione "Radio Goal" di Kiss Kiss Napoli, la radio ufficiale della SSC Napoli. Lo evidenzia CN24: "Rahmani e Koulibaly sono due difensori molto forti, c'è una grande sintonia tra loro, che li spinge a migliorare partita dopo partita. Il livello dei campioni non è molto alto. alto, ma la corsa al titolo continuerà fino a fine stagione".

Il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ha dichiarato che c'è grande sintonia tra lui e il suo compagno di squadra, Rrahmani. Entrambi migliorano sempre di più.

Il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ha parlato ai microfoni di 'Canale 21': "In campo c'è sempre grande sintonia tra me e Rrahmani. Miglioriamo sempre insieme. Segnare? Mi piacerebbe molto, ma il gol più importante è quello che facciamo in difesa". Sul suo futuro: "Sto bene qui, ma non si sa mai in calcio. Magari un giorno tornerò in Francia".

Innanzitutto cari lettori, non condivido assolutamente l'opinione espressa da Bonomi riguardo alla grande sintonia tra Koulibaly e Rrahmani. Come ben sapete i due difensori sono molto diversi per caratteristiche tecniche e, a mio avviso, questo potrebbe creare qualche problema in fase difensiva. Inoltre, se dovessero continuare a migliorare come stanno facendo, il reparto difensivo sarà ancora più performante e questo potrebbe causare qualche grattacapo in più al Napoli in vista della prossima stagione.

Aggiornato il 27 Febbraio 2022 da amministratore