Dal Regno Unito: "Le squadre dovrebbero boicottare la finale in Russia"

?
Le crescenti tensioni tra Russia e Ucraina hanno avuto un impatto anche sul calcio internazionale. La finale di Champions League, in programma il 28 maggio a San Pietroburgo, potrebbe essere spostata. Sulla questione, il segretario per gli esteri, il Commonwealth e lo sviluppo del Regno Unito, Liz Truss, ha dichiarato a BBC Radio: "Sarei scioccato se la sede non si fosse spostata. Penso che sia sbagliato ora, dato ciò che la Russia ha fatto a livello internazionale". E la posizione degli inglesi club e il possibile boicottaggio ha dichiarato: "Sì, se mi unisco a loro boicotterò. Personalmente non voglio giocare a calcio a San Pietroburgo visto quello che sta facendo il regime di Putin".

Aggiornato il 24 Febbraio 2022 da amministratore