Fiorentina, Callejon via in estate: lo segue il Fenerbahce, ma sogna il ritorno in L

Il Napoli è pronto a privarsi di José Callejón. Secondo quanto riportato da "calcionapoli24.it", il club partenopeo starebbe valutando diverse offerte per il giocatore spagnolo, ma la situazione più complicata sembra essere quella legata al Fenerbahce: i turchi infatti vorrebbero acquistarlo a titolo definitivo, mentre il Napoli preferirebbe un prestito con obbligo di riscatto.?
Il futuro di Josè Maria Callejon sarà lontano da Firenze. Il contratto del guardalinee offensivo con i viola scadrà e non verrà rinnovato, ed è libero di mettersi d'accordo con un'altra squadra. Secondo alcuni media turchi, il giocatore si sarebbe fatto strada nel mirino del Fenerbahce, ma secondo le informazioni raccolte dalla Fiorentina. Il giocatore preferirebbe tornare nella sua Liga dopo quasi dieci anni di assenza. I due club iberici più vicini a un acquisto di livello 87 sarebbero il Granada, una squadra della sua terra natale, e l'Espanyol, una formazione per cui Calejon ha giocato dal 2008 al 2011.

Secondo quanto riportato da Calcionapoli24.it, il calciatore spagnolo José Callejon sarebbe in partenza dalla Fiorentina nell'estate prossima, e il Fenerbahce sarebbe interessato a ingaggiarlo. Il giocatore, però, sogna di vestire la maglia del Napoli anche nella prossima stagione.

Napoli, cessione in vista per Jose Callejon. Secondo quanto riportato da Calcionapoli24, il calciatore sarebbe stato contattato dal Fenerbahce, che avrebbe messo sul piatto 7 milioni di euro. Ma il giocatore sogna il Napoli numero 5.

Jose Callejon è un calciatore spagnolo classe '88, in forza al Napoli. Dopo aver militato nell'Osasuna, nel 2010 approda a Madrid, vestendo la maglia del Real per quattro stagioni. Nella stagione 2014-2015 fa ritorno in Spagna, vestendo la maglia dell'Atletico Madrid, e poi l'anno successivo si trasferisce in Italia, al Napoli.

Callejon è un giocatore di grande qualità, ma nonostante questo so che il Napoli non lo lascerà andare via a parametro zero.

Aggiornato il 20 Febbraio 2022 da amministratore