EDICOLA TS – Marotta, Inter nel futuro. Domani l’incontro con due promessi nerazzurri

Finito l'incontro tra Piero Ausilio e due dei più grandi talenti del panorama calcistico italiano, i tifosi dell'Inter possono tirare un sospiro di sollievo.

I due ragazzi, ovviamente di proprietà nerazzurra, hanno manifestato il desiderio di vestire la maglia della Beneamata anche nel futuro e Ausilio si è mostrato convinto che potranno raggiungere importanti traguardi con questa società.

Uno di loro è Pietro Pellegri, attaccante classe 2001 che il Genoa vorrebbe cedere a titolo definitivo ma l'Inter rimane alla finestra in attesa di un'eventuale offerta irrinunciabile.

L'altro è Nicolò Barella, centrocampista classe 1997 in forza al Cagliari, giudicato da molti il vero talento della Next Generation italiana. Anche per lui c'è un interesse concreto da parte dell'Inter ma bisognerà vedere se il club rossoblù decida di privarsene a titolo definitivo oppure no.?
Domani mattina sulla prima pagina di TuttoSport in edicola la notizia del rinnovo del dirigente dell'Inter in un box dedicato ai nerazzurri. Marotta, Ausilio e Baccin sono sotto contratto fino al 2025 e, come previsto da Fcinter1908.it, ora è ufficiale. Intanto i nerazzurri si preparano al match per il titolo con il Sassuolo, il gioiello a cui Fratesi e Skamarca sono molto affezionati.

Il direttore sportivo dell'Inter, Beppe Marotta, ha parlato ai microfoni di 'TuttoSport': "Domani ci sarà un incontro con due promesse nerazzurre. Nel futuro ci sarà l'Inter".

Il futuro dell'Inter passa anche attraverso l'acquisto di due giovani promettenti, Alessandro Bastoni e Federico Dimarco. Secondo quanto riportato da 'Tuttosport', domani ci sarà un incontro tra il direttore sportivo dell'Inter, Piero Ausilio, e i due ragazzi. Sarà l'occasione per definire gli ultimi dettagli dell'accordo che porterà i due gioielli in maglia nerazzurra.

L'Inter è una grande società, che ha sempre puntato al grande calcio. Dal canto suo, la Juventus ha sempre cercato di essere competitiva, puntando alla vittoria. Questo approccio differente potrebbe portare ad altri risultati in futuro.

Aggiornato il 19 Febbraio 2022 da amministratore