Il suo agente dice una bugia: Di Lorenzo non ha prezzo

Lorenzo Insigne è un giocatore che non ha prezzo. Questa la frase detta dal suo agente in merito al contratto rinnovato pochi giorni fa con il Napoli. Il calciatore azzurro è l'uomo simbolo della squadra partenopea, e il nuovo rinnovo sembra essere la dimostrazione di questo fatto.?
Cominciamo subito col dire che non possiamo essere d'accordo perché Di Lorenzo non è Allen né Haysay. Perché Di Lorenzo ha giocato 33 delle 33 partite e ha sbagliato solo 15 minuti quando è stato sostituito contro La Salle Nitana. primo. I riferimenti sono chiari, coinvolgono dichiarazioni degli stakeholder, altri punti di vista degli stakeholder, altre esigenze: la dichiarazione di Napoli può invece fare affidamento sulla certezza. Si tratta della dichiarazione di Mario Giuffredi, agente di Giovanni Di Lorenzo, tra gli altri, nelle sue riflessioni oggi a Radio Punto Nuovo all'onnipresente terzino azzurro: "Data l'età di Di Lorenzo, vendo sempre questi giocatori dovrei arrivano offerte importanti. Se riceve un'offerta importante, se sono a Napoli, la vendo, lascialo. Abbiamo avuto l'esempio di Allan e Hysaj negli anni precedenti, non hanno venduto e poi hanno lasciato l'amaro in la bocca. Perché poi uno è partito a parametro zero e l'altro aveva numeri più bassi rispetto al passato "Se fossi stato il Napoli e avessi avuto un'offerta importante dal club, l'avrei ceduta". Se davvero ci fosse stato Allen da cui Il Napoli poteva fare più soldi, c'è da dire che era un giocatore importante, ma era il gioco di Maurizio Sarri ampiamente sopravvalutato. Ha fatto bene anche con Ancelotti, sì, ma non a quei livelli. Allora ha senso prendere una decisione diversa. Hysaj, non volendo l'albanese, "ma va tutto bene?", l'ha messo nel sipario con un tifoso. Rispetto ad un altro giocatore del Napoli e alla sua meccanica, il suo vero valore è esagerato (abbiamo visto ora le carriere di entrambi i giocatori). Ineguagliabile perché in Europa non ci sono terzini e in genere non ci sono atleti come Giovanni. Prenderesti 25-30 milioni per poi sostituirlo? Come si sostituisce un maniaco del lavoro che ha qualità, carisma, motivazione, fase difensiva e pochissimi errori? Il Napoli lo sa bene e sarebbe un grave errore rinunciare a un ragazzo d'oro come Di Lorenzo dentro e fuori dal campo. Un professionista, mai una parola fuori luogo. Eppure Giuffredi ci prova: Insomma, Giova: O ci dici che hai ricevuto l'offerta dei tuoi sogni, o non ti lasceremo andare per nessun motivo. Nemmeno Spalletti: era uno di quelli incatenati al Castello Volturno... perché il suo agente diceva bugie bianche a chi aveva altri interessi, ma Giovanni Di Lorenzo è prezioso.

Lorenzo Insigne non ha prezzo. Questo è quanto ha ribadito il suo agente, Mino Raiola, dopo le voci di mercato che lo vorrebbero in partenza dal Napoli. "Lorenzo - ha detto Raiola ai microfoni di Radio Crc - non ha prezzo, è un giocatore che ama il Napoli e che vuole restare a Napoli. Raiola dice una bugia? No, Lorenzo non ha prezzo".

Il Napoli avrebbe offerto 25 milioni di euro per portare in azzurro Lorenzo Insigne, ma il suo agente ha detto che non ha prezzo. La verità è che difficilmente il giocatore lascerà Napoli se non ci sarà un'offerta importante.

Il calciatore Lorenzo Insigne è senza dubbio uno dei migliori giocatori della squadra azzurra, nonché uno dei simboli e degli idoli dei tifosi partenopei. La sua cessione, dunque, farebbe molto male all'ambiente e soprattutto alla società.

Il suo agente, Mino Raiola, ha detto che Lorenzo "non ha prezzo", ma questa affermazione potrebbe anche essere una bugia per aumentare il suo valore in vista di una possibile cessione. Sta di fatto che Lorenzo Insigne è molto amato dai tifosi del Napoli e la sua cessione rappresenterebbe un danno incalcolabile per la squadra e per la società.

Aggiornato il 18 Febbraio 2022 da amministratore