Manchester, Rangnick esonerato: scelto il suo sostituto

?
Il Manchester avrebbe deciso di esonerare Rangnick, affidando la guida tecnica a un sostituto che soddisferebbe sia i tifosi che la squadra. Una soluzione che farà piacere a tutti, lo United non sta bene, Rangnick rischia il licenziamento e la panchina è pronta. Al tecnico tedesco non piace molto la squadra, che ha definito il suo approccio antiquato e, soprattutto, il risultato non è creare molta insoddisfazione nel gruppo della squadra, quindi in panchina l'idea di fare un altro cambio è tutt'altro che remoto. . Il tedesco siederà in panchina pur continuando a gestire il campo tecnico, sostituito da un tecnico sicuramente più esperto del Manchester World: è la domanda che si pongono anche i tifosi. L'innocenza di Rangnick e il giocatore. Cristiano Ronaldo ha chiarito che l'aria in Inghilterra si fa pesante e i suoi colleghi sono quasi tutti d'accordo. Tra il mancato prolungamento del contratto (Pogba), l'annuncio della sua partenza (Cavani) e la fuga, anche la Champions League sembra essere un ostacolo insormontabile, quindi il Manchester può cambiare rotta e annunciare una sostituzione. Gary Neville sarebbe la soluzione ideale per la squadra, con l'ex difensore che guadagna sempre più riconoscimenti di vari Luis Enriques e Zidane. Potrebbe interessargli anche >>> Gary Neville ha parlato ieri al Mirror della situazione di Manchester, senza parlare di Rangnick e del suo licenziamento, e di una squadra che in campo sembra aver perso la sua identità. I fan hanno ammirato le parole dei loro ex campioni e hanno chiesto di tornare al club e instillare un po' dello spirito combattivo dell'era di Alex Ferguson. Un'avventura a Valencia che poi ha perso le sue tracce nel grande calcio: quale migliore occasione di riscatto?

Aggiornato il 13 Febbraio 2022 da amministratore