Danilo tiene vivo l’obiettivo Champions: Atalanta beffata al photofinish

?
Serie A rinviata per parità e sentimento tra Atalanta e Juventus. Le avversarie più importanti, però, si accontentano tutte dello stesso livello: tanta emozione, soprattutto nella finale di Serie A posticipata tra Atalanta e Juventus. Il brasiliano Danilo ha pareggiato per la Juventus in finale, rispondendo così alla brillante punizione di Malinovsky. Il ritmo del primo tempo è stato straordinariamente composto, con entrambe le squadre nervose che si sono rese conto della posta in gioco importante. L'Atalanta prova a creare occasioni con l'ispirato Boga ma la Juve si rende subito pericolosa, brillante sintesi di Vlahovic, ottimo Sportiello. Prima dell'intervallo, uno degli episodi più discussi della serata: Szczesny scivola fuori area sui Koopmeiners, l'arbitro regala il vantaggio e Muriel spreca una buona occasione a porta vuota. Val protesta e chiede l'espulsione dei polacchi, ma l'arbitro lascia andare. Tutte le novità e non solo: Gasperini era molto nervoso nella ripresa, Gasperini ha svincolato Malinovsky ed è stato l'ucraino ad accendere la partita. Il trequartista prima ha vinto il rigore e poi lo ha realizzato con magistrale spietatezza. L'Atalanta sembrava controllare il gioco, in finale Juve ha inserito Cuadrado e Kean leggi anche >>> In finale i bianconeri hanno pareggiato clamoroso con Danilo, che di testa nella ripresa ha siglato gol del pareggio contro basi bianconere Milan 55, Inter 54 *, Napoli 53, Juventus 46, Atalanta 44*, Lazio 42, Roma 40, Verona 36, ​​Fiorentina 36**, ​​Torino 32*, Empoli 31, Sassuolo 30, Bologna 28*, Udinese 27*, Spezia 26 *, Samp 23, Cagliari 21, Venezia 21*, Genova 15, Sa Lenitana 12*

Aggiornato il 13 Febbraio 2022 da amministratore