Calciomercato, clamoroso Nainggolan al suo ex club: “Tornerei domani a piedi”

?
Radja Nainggolan ammette i microfoni sportivi OCW. Il belga ha svelato le sue ragioni per respingere la Juventus. Ha parlato anche della sua ex squadra. Radja Nainggolan ha tracciato la sua carriera al microfono OCW Sport, in particolare tutte le sue esperienze con il suo ex club. Certo, uno di loro rimane nel cuore del centrocampista belga. "Anche a piedi, tornerei subito alla Roma - ammette Ninja - ma rischierei di rovinare il rapporto con i tifosi". Questo è ovviamente il motivo principale per cui Nainggolan non è tornato allo Scarlet e ha accettato l'offerta di Anversa. Ma chissà se il matrimonio verrà celebrato ancora in futuro, soprattutto perché c'è un forte amore e legame tra il club capitolino ei giocatori. Il microfono di OCW Sport e si torna a parlare di Juventus. Il belga ha confermato l'interesse dei bianconeri per lui e ha svelato le ragioni del suo rifiuto. "Dopo Cagliari e Roma sarei potuto andare alla Juventus - ammette - ma mi piace giocare contro la squadra più forte e vincere". Vai alla Juventus, vinci la Serie A, ma ogni partita Giocare solo 10-15 minuti non è l'ideale soluzione. Ma non odio la Juventus. Nainggolan ha parlato anche di due grandi attaccanti, come Immobile e Vlahovic, e della sua ex squadra: "Il primo non mi piace - ammette Raja - ha giocato molto per la squadra. Palla, posso dire che Dzeko è più forte. Immobile è fortunato ad avere in squadra artisti del calibro di Luis Alberto e Milinkovic. Per Vlahovic, invece, è attualmente uno dei più forti. Ma ora non ne sono sicuro, dobbiamo aspettare quattro o cinque anni". Leggi anche <<<

Aggiornato il 13 Febbraio 2022 da amministratore