Roma, clamoroso esonero per Mourinho: la confessione dell’agente

È arrivata la notizia che tutti i tifosi della Roma aspettavano da tempo: il tecnico portoghese José Mourinho è stato esonerato! La decisione è stata presa dopo la sconfitta interna per 2-0 contro il Bologna, un risultato che ha compromesso matematicamente le possibilità di qualificazione alla prossima Champions League. La dirigenza giallorossa avrebbe deciso di mandare via Mourinho anche per non dover pagare i due anni di contratto che restano al tecnico.?
La rinuncia di Jose Mourinho per la Roma? Il tecnico giallorosso non ha portato grandi miglioramenti al club capitolino e ora rischia la sua posizione. I tifosi non erano molto contenti del suo contributo al club, si aspettavano di più e ora possono solo aspettare il futuro. Il futuro di Jose Mourinho potrebbe essere lontano dalla Roma: per via dell'esonero. L'attuale contratto del portoghese scade nel 2024, ma non è da escludere il suo addio al club capitolino. La Roma di Mourinho è in difficoltà. I giallorossi restano al settimo posto con la sola Fiorentina +3, tuttavia la Fiorentina dovrà riprendere una partita. Il pericolo è che la stagione finisca fuori dall'Europa, con voci clamorose che iniziano in molti luoghi. Sembra che la Roma stia considerando di licenziare Jose Mourinho a fine stagione e la Roma potrebbe liquidare Mourinho con un licenziamento clamoroso. Il portoghese è stato tra le migliori sensazioni della società e dei tifosi, ma la squadra non ha seguito il suo comando e ha fatto molti sforzi. L'addio dello Special One al calcio italiano potrebbe essere più vicino che mai. L'annuncio clamoroso è stato dato dall'ex calciatore e agente Massimo Brambati al microfono di TMW Radio. Mourinho e Roma si separeranno a fine stagione. "Non ho fatto nomi, ma ieri ho parlato con un allenatore e mi ha detto che la Roma lo aveva contattato per il prossimo anno. Quindi questo significa che Mourinho non ha molto futuro alla Roma. Ciò significa che l'azienda non è contenta dei tecnici. L'allenatore contattato ha offerto il suo posto in quanto deve convocare il suo staff. LEGGI ANCHE >>> Thiago Pinto ha sempre confermato Mourinho in panchina alla Roma. Per motivi economici e quindi per il progetto giallorosso è molto complicato esonerare un allenatore così importante. Ma dipende tutto dall'esito, solo a a fine stagione, una volta terminate le classifiche, si deciderà il futuro dello speciale.

Secondo quanto riportato da "Stop and Goal", la Roma avrebbe deciso di esonerare José Mourinho alla fine della stagione.

Secondo quanto riportato da "stopandgoal.com", il tecnico portoghese José Mourinho potrebbe essere esonerato a fine stagione dalla Roma, dopo l'ennesima sconfitta rimediata contro l'Inter. Infatti, il presidente giallorosso James Pallotta non sembrerebbe più disposto ad aspettare ancora per vedere i progressi in campionato della propria squadra e starebbe pensando di sollevare Mourinho dall'incarico prima della fine della stagione.

Mi sembra che il solo Mourinho possa salvare la Roma in questo momento. Dopo l'esonero di Di Francesco, sono poche le ipotesi credibili per la panchina giallorossa. L'unico allenatore in grado di dare quel qualcosa in più ai giocatori è proprio lui.

Aggiornato il 11 Febbraio 2022 da amministratore