Roma, altra tegola per Mourinho: un infortunio blocca il campione

Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, potrebbe dover fare a meno del suo campione per un lungo periodo: infortunio per Edin Dzeko.

L'attaccante bosniaco è rimasto infortunato durante l'allenamento di ieri e si sospetta un problema all'adduttore.

Dopo i controlli medici di oggi, sarà il dottor Franco Baldini a effettuare la prognosi.?
La Roma di Jose Mourinho ha nuovi infortuni. Per i giallorossi non sono bastati i momenti delicati, partita ad eliminazione diretta che ora aumenta l'ansia all'interno di Trigoria. Non è un buon momento per Roma e Mourinho, alle prese con nuovi infortuni. È un periodo speciale per le Maglie Rosse, con una prima squadra speciale che subisce gol per strada, e le ultime novità non rassicureranno di certo l'ambiente. La Roma di Mourinho si presenta come una squadra svogliata e stanca, quasi in balia degli eventi: servono ovviamente altre prestazioni in campo per migliorare la classifica. Mourinho era entusiasta. L'ultimo ad andare in infermeria è stato Ibanez, uno dei pochi che si è salvato da una stagione un po' travagliata. Potrebbe interessargli anche >>> L'ex guardia dell'Atlanta è uscito all'inizio della partita di coppa e ha corretto una distrazione del legamento laterale. Il centro dovrebbe essere fermo per cinque settimane, con gli infortuni che mettono davvero in difficoltà la Roma. In realtà sarà fuori in campionato e nella Liga, forse una coppa che può portare sorrisi e speranza a tutto l'ambiente. Quel particolare momento e l'infortunio di Ibanez hanno lasciato la Roma di Mourinho quasi bloccata. Il club giallorosso dovrà capire come sostituire l'ex Atalanta, e il tecnico portoghese - in questa fase della stagione - potrebbe avere due carte in mano. Il primo è promuovere qualche talento della Primavera, allenata da Alberto De Rossi, e il secondo è fare un difensore centrale adattato tra Darboe e Diawara, o rimettere in campo Cristante (già utilizzato da Fonseca come difensore la scorsa stagione).

Il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro il Manchester United per 3-0 in Champions League. Ecco le sue parole: "Abbiamo concesso troppo agli avversari, nonostante l'infortunio di De Rossi. Mourinho? Ha fatto una grande partita, ma noi non siamo riusciti a fare nulla. L'infortunio di De Rossi? Non so cosa dire, è una brutta notizia".

Il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro il Chelsea: "Non sono soddisfatto per il risultato, ma Mourinho mi ha detto che Barbera è un grande allenatore. Sapevo che sarebbe stato difficile, ma non mi aspettavo questo tipo di partita. La Roma è cresciuta molto in questi mesi e sono contento. El Shaarawy? Sta benissimo e penso proprio che tornerà presto al top. Infortunio Campioni? Non so nulla.

Dopo la gara contro il Chelsea, Eusebio Di Francesco ha incontrato i giornalisti nell'intervallo del programma "Sky Calcio Show". Il tecnico della Roma ha dichiarato: "Non sono soddisfatto per il risultato, ma Mourinho mi ha detto che Barbera è un grande allenatore. Sapevo che sarebbe stato difficile, ma non mi aspettavo questo tipo di partita. La Roma è cresciuta molto in questi mesi e sono contento. El Shaarawy? Sta benissimo e penso proprio che tornerà presto al top". Quanto al possibile infortunio di Dzeko, Di Francesco ha detto: "Non so nulla".

Io credo che questa notizia sia falsa, non ci sono prove che dimostrano che Mourinho abbia subito un infortunio.

Aggiornato il 10 Febbraio 2022 da amministratore