Politano: "Con l'Inter lucidi e cattivi, crediamo nello Scudetto! A Venezia, Spalletti mi ha chiesto una cosa particolare. Tiro a giro? Scherzi continui con Insigne. Fondamentale il rientro di Koulibaly"

L'Inter, dopo aver battuto la Sampdoria per 2-1, si prepara a giocare le ultime due partite della stagione contro il Napoli e la Juventus. Mohammed Salah, attaccante dei nerazzurri, dice: "Noi crediamo allo scudetto." Il tecnico Luciano Spalletti conferma: "Siamo lucidissimi e cattivi."?
L'attaccante del Napoli Matteo Politano è stato trasmesso in diretta dalla radio ufficiale della S.S.C. Napoli, bacia il Napoli, parla di calcio Napoli durante la trasmissione di "Radio Goal". E' quanto sottolinea CN24: "All'Inter dobbiamo essere sobri e cattivi. Abbiamo una partita importante con il primo posto in classifica. Non lo faccio sempre, punto anche il primo articolo, ma dipende dal azione. Preferisco tirare sul primo palo a quello di Insigne. Giochiamo molto con lui durante l'allenamento. Spero che i gol rendano felici i tifosi. Passiamo sempre allo stesso modo questa settimana. Ci siamo divertiti quando potevamo, siamo stati seri quando abbiamo lavorato. Cosa rappresenta la maglia del Napoli? Una grande città e una grande squadra. Domenica dopo domenica mi sono divertito e ho potuto sentire l'Amore dei tifosi. L'Inter? Il risultato del Venezia lo conosciamo, ma dobbiamo pensare a noi stessi. Questa è una squadra che ha aspettato basso e ha ricominciato, abbiamo sbloccato e vinto. Spalletti ha chiesto un cross per Osmeen? Abbiamo dovuto provare a giocare diversamente perché loro chiudevano gli spazi e il mister ci ha chiesto di prendere palla per Victor .Il Napoli aveva un gol migliore? La partita che l'Atalanta ha giocato in casa quando abbiamo vinto 4-1 "Quella giocata dalla Juventus in Coppa Italia, o la più importante della stagione. Siamo felici che sia arrivato ed è stato il vincente, ma siamo contenti che Juan Jesus e Rahmani abbiano fatto un ottimo lavoro. La mia posizione preferita resta sempre quella di alto a destra, anche se mi adatto a quello che vuole l'allenatore. Sempre forte, lui è con Conte che difende il palo basso. è con un allenatore che si è dimostrato un grande e insieme n. 1 in classifica Inzaghi. Credi nei campioni di serie A? Ci abbiamo sempre creduto, sappiamo di essere una squadra forte. Il campionato diceva che c'eravamo e sabato abbiamo giocato bene in campionato "Dobbiamo pensare a noi stessi, battere l'Inter genererà entusiasmo e vincere darà molto entusiasmo. 6 marzo? Ne sapremo qualcosa per il campionato. Avremo scontri diretti. , e vincendoli ci ritroveremo in L. Vediamo a che punto siamo, dopo il Milan ne mancano 10. Nonostante la grande prestazione di Gattuso dell'anno scorso, le mani dell'allenatore si vedono anche in campo. Tra infortuni e Covid -19, l'allenatore è riuscito a fare il meglio di tutti noi. Lobotka? Mi è sempre piaciuto come giocatore. Sta facendo grandi cose e sente la fiducia di Spalletti. Si sta rivelando un Che tipo di valore aggiunto - guardare indietro o sempre avanti? Abbiamo parlato molto delle due perdite familiari che abbiamo subito. Abbiamo parlato molto e abbiamo cercato di analizzare gli errori per non rifarli più. Non vogliamo ripetere quanto successo con Empoli e Spezia La partita . È un grande momento? In tempi difficili abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo. Alla Juventus siamo 12-13 e abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Nel complesso, vieni a dire, possiamo tornare dove eravamo all'inizio dell'anno. Sappiamo cosa ha detto il tecnico nell'incontro. Ci dà calma e tranquillità per affrontare meglio la partita. Spalletti è diverso dal Milan? Quello trovato all'Inter è Una persona diligente con 5 cambi oggi , è riuscito a ruotare molto e a cambiare il gioco. Il compito è relativamente semplice. piatto? Pizza, Pasta e Patate con Provolone e Frittata di Maccheroni. Anche la mozzarella non è da tutti i giorni...dolce? Non mi piacciono proprio i dolci. nazionale? Cerco sempre di aspettare la sua chiamata con la maglia del Napoli. Spero che arrivi... si può dire Serie A? Non dobbiamo avere paura di niente. Una paura importante che possiamo dire e dimostrare che vogliamo essere in campo. Se vinci la partita, è giusto! "

Politano dice che l'Inter è lucida e cattiva e crede nello scudetto. Spalletti dice che l'Inter è lucida e cattiva e crede nello scudetto.

Matteo Politano commenta così la vittoria dell'Inter contro il Venezia: "Con l'Inter lucidi e cattivi, crediamo nello scudetto". Sul suo rapporto con Spalletti: "Con lui ho un ottimo rapporto, mi da fiducia. Speriamo di vincere insieme".

Politano, in un'intervista a "CalcioNapoli24", ha detto: "Con l'Inter crediamo nello Scudetto. A Venezia abbiamo avuto delle difficoltà, ma crediamo nel nostro progetto e pensiamo che alla fine sarà premiato".

Premiare il progetto dell'Inter significa vincere lo scudetto?

Per me si, l'Inter quest'anno ha un organico competitivo e con un allenatore esperto come Spalletti riuscirà a conquistare il titolo.

Aggiornato il 10 Febbraio 2022 da amministratore