Maignan: "Milan alla francese? Italiani o francesi non fa differenza. Dobbiamo giocare di squadra"

Il Milan, dopo aver ceduto André Silva al Monaco, punta tutto su Moussa Dembélé per rinforzare l'attacco. L'attaccante belga, ex Celtic e Tottenham, avrebbe accettato la proposta dei rossoneri.

Ieri il direttore sportivo Leonardo ha incontrato Mino Raiola a Milano per definire gli ultimi dettagli dell'operazione. Il trasferimento di Dembélé potrebbe chiudersi a breve con una spesa complessiva di circa 20 milioni di euro.

Il presidente del Milan, Li Yonghong, è volato in Cina per incontrare i nuovi sponsor del club e gettare le basi per un nuovo progetto che possa riportare il Diavolo in Champions League.

Moussa Dembélé potrebbe essere il colpo giusto per portare il Milan in Champions League. L'attaccante belga, ex Celtic e Tottenham, avrebbe accettato la proposta dei rossoneri e potrebbe essere il nuovo bomber del Milan.?
Il portiere del Milan Mike Mainian ha rilasciato una dichiarazione a Milan TV dopo la vittoria di ieri sera sulla Lazio. Parlando del Milan-francese in rosa con lui e Olivier Giroud, il portiere del Milan ha detto: "C'è un po' di Francia, ma il lavoro di squadra è più importante. Non c'è differenza tra italiani e francesi, dobbiamo lavorare come una squadra viene alla partita".

Il centrocampista del Milan, Tiemoue Maignan, ha dichiarato che per lui non fa differenza se gli italiani o i francesi vincono la partita, l'importante è che il Milan giochi di squadra.

In un'intervista concessa a Milan News, il direttore sportivo del Milan, Leonardo, ha dichiarato che per lui non fa differenza se i giocatori che comporranno la rosa della prossima stagione sono italiani o francesi, purché siano integrati nel gruppo e capiscano il nostro modo di giocare.

"Per me - spiega Leonardo - non fa differenza se sono italiani o francesi. L'importante è che abbiano integrità e capiscano il nostro modo di giocare. In questo senso io sono davvero tranquillo: ho avuto contatti con tutti i ragazzi indicati da Gattuso e penso che possiamo fare bene".

In questo articolo Maugan, tecnico del Milan, dice che a lui italiani o francesi non fa differenza e che dobbiamo giocare di squadra. Io credo che questa frase sia molto importante perchè significa che tutti dobbiamo metterci in gioco per raggiungere un obiettivo comune.

Aggiornato il 10 Febbraio 2022 da amministratore