Salernitana: è stato appena esonerato, arriva l’allenatore dei sogni

In uno dei più clamorosi colpi di scena degli ultimi anni, la Salernitana ha annunciato che il prossimo allenatore sarà Claudio Ranieri, invece di Gian Piero Colantuono. La notizia è stata data durante una conferenza stampa dal presidente della squadra campana, Maurizio Setti.?
Un aggiornamento sul mercato importante per la Salernitana e per i tifosi che ora sognano davvero di salvare. Perché l'avventura di Corantono in panchina al club campano è ormai finita. Un importante aggiornamento per la Serie A, preparati al ritorno di una stella italiana. Il presidente Ilvolino ha ora deciso la rinuncia di Corantono e la Salernitana vuole che Ranieri sia il loro allenatore. Al momento tutto dopo il Genoa è in ritardo grazie a Sabatini, che ha concesso qualche giorno a Corantono, ma il suo tempo sta davvero finendo. Ci siamo ora, con Corantono e il nuovo tecnico della Salernitana Ranieri, l'ennesimo cambio di panchina per il club campano quest'anno. La notizia, svelata da Il Mattino, vicino ai fatti del club di Ilvolino, spiega la scelta operata dalla società: Colantuono sarà sollevato dalle sue funzioni mentre la Salerni Salernitana ha in panchina Claudio Ranieri. Al posto di Corantono, dobbiamo ora attendere l'annuncio dell'accordo definitivo. I tifosi sognano il riscatto e con Ranieri in arrivo alla Salernitana tutto diventa più possibile. Perché Ranieri in passato ha fatto sognare i tifosi mondiali di calcio con imprese storiche, impossibile dimenticare la vittoria dei campioni di Premier League Leicester City, uno dei favoriti per evitare la retrocessione ad inizio stagione. > Diverse sono le idee per il club campano per scegliere un nuovo allenatore. Infatti, oltre al nome di Claudio Ranieri, come nuovo allenatore della Salernitana ha pensato anche a Cosmi oa Nicola in sostituzione di Corantono. Allo stesso tempo, non possiamo dimenticare il possibile ritorno di Fabrizio Castori, licenziato nei mesi scorsi ed è ancora a libro paga dell'azienda di Ilvolino. Il nuovo presidente però ha sogni di riscatto e vuole far impazzire i tifosi, quindi la Salernitana potrebbe fare affidamento su Ranieri come allenatore di riserva, che ha già fatto miracoli come vincere campionati in carriera. Premier League con il Leicester. Potrebbe interessarti anche >>>

Il 9 febbraio 2022, la Salernitana ha annunciato che il nuovo allenatore sarà Claudio Ranieri, mentre l'ex allenatore Giampiero Colantuono sarà il nuovo direttore sportivo.

Il 9 febbraio 2022 è stato annunciato il divorzio consensuale tra Aurelio De Laurentiis e Claudio Ranieri.

Il presidente della Salernitana, Aurelio De Laurentiis, ha annunciato che consensualmente si separa da Claudio Ranieri, tecnico della squadra campana. Ranieri sembra non avere avuto un buon rapporto con i calciatori della Salernitana, in particolare con il centrocampista Cofie: "Io penso che il problema sia stato rappresentato dal centrocampista Cofie, perché quando quest'ultimo è entrato in campo dopo essere stato squalificato per cinque partite, Ranieri non lo voleva più in campo". Quest'ultimo, infatti, non avrebbe gradito il suo atteggiamento in campo.

Nonostante la Salernitana sia reduci da ben due sconfitte consecutive, in cui ha collezionato appena un punto, l'ambiente sembra tranquillo e positivo. A dimostrazione di ciò c'è anche l'esonero di Giampiero Colantuono, avvenuto proprio nella giornata di ieri. Diversi sono stati i nomi accostati alla panchina granata, ma alla fine è toccato a Claudio Ranieri.

A mio parere l'esonero di Giampiero Colantuono è stato davvero superfluo. La Salernitana era reduci da due sconfitte consecutive, ma in realtà non aveva mai ottenuto risultati positivi in questo inizio di stagione. Mancava quindi un po' di fortuna, ma soprattutto bisognava migliorare in fase difensiva. Inoltre, a partire dalla prossima gara i granata dovranno affrontare il Napoli in trasferta: un impegno molto difficile, che probabilmente avrebbe condizionato anche il nuovo allenatore.

Aggiornato il 9 Febbraio 2022 da amministratore