“Pronto ad andare in Finlandia”: annuncio ufficiale, arrivederci Atalanta

L'attaccante saluta i tifosi che lo hanno sostenuto in questi anni, ma non ha senso restare oggi a Bergamo. L'Atalanta accoglie uno dei suoi uomini più rappresentativi degli ultimi anni. Anche le qualificazioni alla Champions League e le vittorie nella stessa competizione portano la sua firma. Per non parlare dei successi di campionato, dove la Dea si è affermata come una delle formazioni più dure da battere e allo stesso tempo spettacolare.

L'Atalanta ha annunciato che Zapata non potrà più continuare le cure in città a causa di un infortunio. Sarà poi visitato dal professor Sakari Orava in Finlandia.

L'Atalanta non può dare un quadro preciso delle condizioni di Zapata dopo l'infortunio. Innanzitutto, un viaggio in Finlandia per un bombardiere aiuterà a capire se un'operazione sarà necessaria o meno. Solo così sarà possibile avere un quadro più chiaro della data in cui è tornato in campo, e ora possiamo concentrarci sui casi.

Purtroppo l'infortunio di Zapata ha costretto l'Atalanta a fermarsi al numero 9. In 23 partite giocate tra campionato e coppa, Zapata ha segnato 12 gol e segnato 7 assist.

L'Atalanta, per far fronte all'arresto di Zapata, è costretta a tornare al mercato. In realtà, un trapianto è già avvenuto a gennaio con l'arrivo di Jeremy God, ma i problemi che ancora affliggono Josip Ilicic richiedono un intervento. Tra i candidati idonei, visto che bisogna pescare tra i free agent, ci sono Graziano Pellé, Diego Costa e Carlos Tevez.

Aggiornato il 8 Febbraio 2022 da amministratore