Inter, Lautaro squalificato: l’annuncio sulle giornate di squalifica

Lautaro Martinez e il presunto sputo, annunciano la massima squalifica dopo le vicende di Inter-Milan, anche in vista della sfida scudetto in programma dal Napoli, presumibilmente sabato alle 18, poiché le foto lasciano dubbi. Ne parla Piero Sandulli, qual è la notizia dei fatti accaduti ad Inter-Milan L'ex presidente della Corte d'Appello della FIGC è intervenuto ad analizzare i fatti accaduti nel derby milanese, a San Siro, dove scatenato Lautaro è stato pizzicato dalle telecamere, a danno dell'avversario Theo Hernandez. Lautaro Martinez è stato squalificato per 5 giorni dopo essere stato pizzicato per sputare contro Theo Hernandez durante il derby di Milano. La squalifica vale anche per la partita contro il Napoli, in programma sabato alle ore 19.00

Lautaro Martinez rischia la severa squalifica per aver colpito con il pugno un arbitro nella partita contro il Napoli. La decisione finale sul suo futuro sarà annunciata oggi, ma la possibilità di una sua ineleggibilità per almeno due giorni è concreta.

Bisogna vedere se l'Inter è stata apposta. In tal caso, la squalifica sarà per 3-4 partite. Diversamente, sarà una partita del "" Calcio Napoli 24 Live Microphone Words, di Piero Sandulli, ex presidente della Corte d'Appello FIGC. Sandulli dice che bisogna vedere le foto della partita Inter vs Racing per capire se Lautaro Martinez è stato giustamente squalificato o meno. Secondo Sandulla, se l'Inter manovrasse per squalificare Martinez, la squalifica sarebbe di 3-4 partite. Altrimenti sarà solo una partita".

L'arbitro è stato autorizzato ad annunciare la possibile squalifica di Lautaro Martinez per due giorni. Questa squalifica potrebbe essere stata dovuta a precedenti episodi di violenza da parte del calciatore argentino.

Aggiornato il 8 Febbraio 2022 da amministratore