Consigli fantacalcio, black out Simeone e tripla ipotesi: tenerlo o scambiarlo?

Simeone, che fino a poche settimane fa era una certezza assoluta per i fanta-allenatore, ora rischia di diventare un punto interrogativo. Il Verona, dopo averlo ceduto alla Fiorentina per circa 20 milioni di euro nell'estate 2018, sta valutando se scommetterci nel finale di stagione. La squadra scaligera, infatti, fatica a non cadere in serie B. Simeone, che fino a poche settimane fa era una certezza assoluta per i dirigenti del fantacalcio, ora rischia di diventare un punto interrogativo. Il Verona, dopo averlo ceduto per circa 20 milioni di euro alla Fiorentina nell'estate 2018, sta ora valutando se affidarci o meno per l'ultima fase della stagione. La squadra di Scaligero sta infatti combattendo una dura battaglia per evitare la retrocessione in Serie B.

Dopo questa partita, solo prestazioni deludenti e un solo assist. Dati alla mano, la mancia è durata 441 minuti. L'allenatore gialloblù Igor Tudor lo ha sempre difeso nelle ultime settimane e domenica tornerà a fare da titolare contro l'Udinese. Tuttavia, il suo periodo complicato preoccupa coloro che hanno deciso di scommetterci sopra nell'asta estiva o nell'asta di riparazione.

L'attaccante potrebbe essere ceduto in quanto non è nemmeno il rigorista designato dalla squadra. Una buona opzione sarebbe quella di fare trading con Beto, la cui ultima rete risale al 9 gennaio. Il portoghese, autore di 8 gol con l'Udinese, è l'incrollabile titolare dell'Udinese ed è tornato da poco a lanciare segnali positivi in ​​campo. In alternativa, puoi esaminare le soluzioni.

Morata è un nome intrigante: con l'arrivo di Dusan Vlahovic, lo spagnolo sarà di grande aiuto nella difesa e nella costruzione del gioco. Nelle prossime settimane ci saranno meno gol ma più assist di lui. Occhio anche a Daniele Verde: è stato il motore dello Spezia in questa stagione, segnando 5 gol e fornendo 3 assist in 20 presenze. È un buon giocatore che può fornire bonus in qualsiasi momento. Simeone, dal canto suo, è pronto per uscire in campo e sfondare una lunga siccità. Sarà in grado di farlo? Diamogli una possibilità in più: se questa volta non fa punti, la vendita sarà inevitabile.

Aggiornato il 8 Febbraio 2022 da amministratore