Milan, Pioli: “Fallo su Sanchez? Così si gioca, e dico anche che…”

La partita è stata dura e l'Inter ha vinto gran parte della partita fino all'arrivo di Giroud. Il francese, arrivato alle spalle di Icardi, pareggia su cross di Calabria e regala ai rossoneri la vittoria in un derby che sembrava perso. Inter e Milan hanno avuto un derby molto intenso con il Milan che rientra dopo 70 minuti di dominio dell'Inter. Il gol della vittoria è stato segnato da Giroud e il primo incidente con il gol ha suscitato molto dibattito. Il presunto fallo di Giroud su Sanchez era un punto controverso e Pioli si è pronunciato sulla questione. Il Milan ha vinto il Derby della Madonnina in un modo quasi inaspettato e ha ripreso la corsa allo scudetto, purché già chiusa. La partita è stata molto competitiva e l'Inter ha avuto il vantaggio per la maggior parte della partita fino all'ingresso di Giroud. L'attaccante francese, che ha prelevato Icardi, ha segnato un gol di compensazione su cross di Calabria e ha regalato al Milan una vittoria in un derby che sembrava perso.

Giroud ha segnato un grande gol, ma anche Sanchez ha avuto una buona occasione. Il giudice ha deciso di non dare penalità e va bene così". I rossoneri trovano il ritorno in pochi minuti grazie a Olivier Giroud. Il francese ha segnato due gol, ma c'è stata anche polemica sul presunto fallo su Sanchez. Il giudice ha deciso di non sottomettersi alla punizione e secondo Stefan Piola va bene così.

“Siamo tornati in Europa dove giochiamo sempre e il ritmo è molto più alto. Sono favorevole a non fischiare più il mezzo giro, il calcio è un gioco di contatto. Certi tipi di interventi, o le spalle, per esempio, fanno parte del gioco, un gioco interrotto non fa bene a nessuno".

Il Manchester United ha dominato la partita per 70 minuti ma è stato poi penalizzato con il primo gol. Sanchez è stato colpito da un fallo netto, ma l'arbitro non ha fatto nulla. Giroud lo ha spinto fuori dallo stadio e il Manchester United ha perso. Non abbiamo avuto il maggior numero di infortuni, ma si sono incontrati tutti a novembre. Non siamo stati fortunati in questa situazione.

Aggiornato il 7 Febbraio 2022 da amministratore