Napoli, incontro per Koulibaly: cambia il futuro, salta il rinnovo?

Il Napoli ha fatto alcune mosse a gennaio, vendendo Insigne Toronto e Manolas all'Olympiacos. Quest'estate ci sarà una grande rivoluzione e un taglio degli stipendi per risanare il bilancio.

L'addio a Insigne e Manolas è dovuto a questa nuova politica aziendale. E in estate i tifosi napoletani possono dire addio a un altro doloroso addio: un possibile aperitivo di lusso è Kalidou Koulibaly, che potrebbe lasciare il Napoli in estate. Il gigante senegalese è uno dei migliori difensori del mondo ed è apprezzato da molti top club di tutta Europa. Il club italiano vuole infatti guadagnare il più possibile dai suoi migliori giocatori e venderli a prezzi altissimi.

Il difensore avrebbe rifiutato l'offerta del Chelsea, che ha scommesso su uno stipendio di 7 milioni di euro per la stagione. Il Napoli rinnoverebbe il contratto di Kalidou Koulibaly. Il difensore avrebbe rifiutato l'offerta del Chelsea, che ha scommesso su uno stipendio di 7 milioni di euro per la stagione.

Il difensore è il caposquadra e sarà il capitano dopo aver salutato Insigne. Il suo contratto scade nel 2023 e non vuole rischiare di perderlo a parametro zero. Il futuro di Koulibaly va deciso nei prossimi mesi con il Napoli. Attualmente è il giocatore più pagato della rosa con uno stipendio di 6 milioni di euro e, secondo il quotidiano, ci sono buone possibilità che rimanga "per tutta la vita".

Kalidou Koulibaly, un rinnovamento "particolare" in grado di trasformare la necessità di parlare di futuro nella primavera di Kalidou Koulibaly è da tempo considerato uno dei migliori difensori del mondo. Il suo contratto, in scadenza nel 2023, potrebbe trasformare la necessità di parlare di futuro in un asset. L'idea è quella di diffondere il massimo impegno e diventare la bandiera del Napoli. Può firmare una proroga di 3-4 anni e tagliare lo stipendio fino a un massimo di 4 milioni a stagione.

Aggiornato il 6 Febbraio 2022 da amministratore