Roma, Abraham sbotta sui social: messaggio dopo l’espulsione

La Roma gioca in casa, l'arbitro è italiano e il VAR è italiano. Questo è il mondo in cui ci troviamo. La Roma gioca in casa, l'arbitro è italiano e il VAR è italiano. Questo è il mondo in cui ci troviamo, dice Mourinho. Un pareggio a reti inviolate chiude la partita tra Roma e Genoa all'Olimpico. Ai giallorossi manca l'occasione per mettersi alla prova sul treno per l'Europa e segnare ancora tre punti in classifica. Frustrazione verso la fine della partita, ma anche delusione per alcune elezioni arbitrali: queste le sensazioni dominanti, il primo a sfumare è José Mourinho. Al termine del duello ai microfoni di "DAZN", il tecnico portoghese lamenta il gol annullato di Nicolò Zaniolo. L'arbitro Abisso ha chiamato Abraham un fallo all'inizio sull'avversario di un difensore Vasquez

> Zaniolo espulso, Inter-Roma finisce 1-1 "Mourinho dice che se quello che ha fischiato è fallo allora non giochiamo più a calcio, ma se le indicazioni sono per giudicare questo intervento falloso allora lo giochiamo non è più calcio, chiamiamo in un altro modo."

Aggiornato il 5 Febbraio 2022 da amministratore