"rilancio In Extremis...": Vlahovic, Lo Sfondo Che Nessuno Immaginava

Il mercato di gennaio ha riservato diverse sorprese. La Juventus è stata la società più attiva e ha chiuso diverse operazioni in entrata, su tutte quella che il centravanti serbo Dusan Vlahovic ha regalato ai tifosi bianconeri. Erano diversi mesi che il calciatore si avvicinava alla Juve, ma pochi si aspettavano un'operazione del genere già a gennaio. Il club bianconero ha sorpreso tutti e in pochi giorni ha chiuso per Vlahovic e il centrocampista svizzero Zakaria.

La concorrenza, tuttavia, è stata agguerrita, con diversi club europei che hanno puntato gli occhi sul giovane attaccante. La Juventus però è riuscita a chiudere l'affare, mettendo sul piatto una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Il capocannoniere della Serie A è sempre stato un obiettivo della Juventus, ma in estate diversi club europei hanno provato a tirare il pallone. A gennaio, però, un'altra importante squadra di Premier League si è trasferita, facendo pressioni sulla Juve per strappare alla Fiorentina il colosso serbo Vlahovic. La Juventus aveva infatti già designato Dusan come l'erede ideale di Cristiano Ronaldo, sia per età che per numero di gol. La concorrenza, tuttavia, è stata agguerrita, con diversi club europei che hanno puntato gli occhi sul giovane attaccante. La Juventus, però, è riuscita a chiudere l'affare, mettendo sul piatto una cifra vicina ai 20 milioni

Il quotidiano torinese ha rivelato che a gennaio sul giocatore c'erano anche Antonio Conte e il Tottenham di Fabio Paratici. Il club inglese ha cercato di inserirsi fino alla fine ma l'attacco della Juventus è stato deciso e il giocatore voleva solo la Juve.

Aggiornato il 5 Febbraio 2022 da amministratore