CR7 è praticamente finita col Manchester United: L'ultimatum Dell'ex Juve

Se non sono più in grado di farlo, allora me ne vado”. Cristiano Ronaldo non è ancora sicuro della sua permanenza al Manchester United: l'ultimatum dell'ex Juventus e l'ultimo sul suo futuro Dopo pochi mesi dal ritorno al Manchester United, Cristiano Ronaldo sta già facendo notizia sul fronte del mercato. L'ex Juventus vuole vedere bene il futuro dei 'Red Devils' e tutto dipenderà dalla scelta del nuovo allenatore. Il suo messaggio al club è già arrivato forte e chiaro: “Non voglio essere qui a giocare per il quinto, sesto o settimo posto. Sono qui per cercare di vincere, per competere. Se non sono più in grado di farlo, allora me ne vado”.

Non accetto che la nostra mentalità non abbia l'obiettivo di essere sempre nelle prime tre squadre di Premier League. Credo che per costruire cose belle, a volte sia necessario distruggere gli altri. Quindi, forse nuovo anno e nuova vita: spero che il Manchester United possa essere al livello che i tifosi vogliono. Se lo meritano. Quello che posso dire è che tutti possiamo fare di meglio. Il Manchester United è grande: bisogna cambiare e capirlo. Siamo competitivi, sì, ma non al top e dove vorremmo essere. C'è ancora molta strada da fare per migliorare e credo che se riusciamo a cambiare la nostra mentalità, possiamo ottenere grandi risultati nei prossimi anni.

Il Manchester United dovrà scegliere il nuovo allenatore e questo potrebbe influenzare il futuro di Ronaldo. Il centravanti portoghese non è ancora sicuro di rimanere nel club inglese e vuole incontrare prima il nuovo allenatore per decidere il suo futuro. Se dovesse lasciare il Manchester United ci sono sempre le ipotesi MLS e Qatar, senza dimenticare il ritorno in Portogallo allo Sporting.

Anche il Paris Saint-Germain è sotto osservazione in vista di un possibile cambio in panchina tra Pochettino e Zidane: se così fosse, l'ex tecnico del Real Madrid potrebbe chiedere anche il cinque volte Pallone d'Oro. Il futuro di Cristiano Ronaldo è ancora da scrivere.

Aggiornato il 4 Febbraio 2022 da amministratore