L'arbitro Serra Racconta La Verità Su Milan-spezia: "ho Pensato Rebic Volesse Strangolarmi"

I milanisti si sono recati negli spogliatoi di San Siro dopo la sconfitta contro l'Inter per consolare l'arbitro Marco Serra, emotivamente malato. Serra è stato squalificato dall'AIA al termine della partita e tornerà ad arbitrare solo in Serie B. In un'intervista a Sky Sport, l'arbitro torinese ha svelato alcuni retroscena particolari di quella serata.

Il fischio del Torino spiega l'equivoco. "Soffermandomi su questo perdo lo scenario completo e non vedo Messias che sta per tirare - continua - Ho il ricordo, dopo il fischio, di aver pensato quando la palla gli è arrivata 'speriamo che tu non la lanci in...'. Questo sì". Nemmeno il VAR avrebbe potuto correggere l'accaduto: "Se un errore viene corretto dal Var resta un errore, arbitrariamente e quindi nella mia valutazione, ma restituisce la realtà sportiva, verità del campo, in questo caso invece il Var non può far nulla ed è forse il peggior errore che possa capitare ad un arbitro oggi con il Var. "" Subito dopo, però, succede di tutto.

Il presidente Trentalange ha contattato Serra per congratularsi con lui per la sua prestazione e gli ha detto di prendersi qualche giorno di riposo e poi di continuare ad arbitrare come ha sempre fatto.

Aggiornato il 2 Febbraio 2022 da amministratore