"il Sassuolo, Made In Italy Può Ricalcare Il Modello Udinese?"

L'Udinese ha sempre cercato di valorizzare i giocatori, puntando su crescita e formazione. Il club friulano, infatti, non ha mai ceduto i propri giocatori a titolo definitivo, ma solo in prestito. Questo ha permesso all'Udinese di avere una rosa di giocatori di qualità che hanno fatto la fortuna del club. Il Sassuolo, invece, ha sempre puntato su giocatori già allenati, vendendoli a titolo definitivo. Questo ha permesso al club emiliano di avere una rosa di giocatori di qualità, ma ha portato anche alla cessione di giocatori importanti, come Domenico Berardi. Entrambi i club hanno ottenuto risultati positivi, ma l'Udinese è riuscita a mantenere una gestione aziendale virtuosa, che ha permesso loro di avere sempre un florido flusso di cassa. "Udinese e Sassuolo sono due società calcistiche che hanno ottenuto risultati positivi, ma con approcci diversi. L'Udinese ha sempre cercato di valorizzare i giocatori, puntando su crescita e allenamento, mentre il Sassuolo ha sempre puntato su giocatori già allenati.

C'è poi il caso di Allan, cresciuto in casa e ceduto al Napoli per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Infine c'è il caso di Muriel, arrivato all'Udinese dal Lecce e rivenduto alla Samp per 18 milioni di euro.

E il calcio, che è una delle poche cose in cui puoi ancora investire fiducia, cambia anche. Cambiano i protagonisti, cambiano gli obiettivi, cambiano i metodi. Del resto Zamparini è stato un precursore. Il testo descrive la carriera di Maurizio Zamparini, imprenditore che ha sempre puntato sulla sua passione per il calcio, anche se questo gli è valso la fama di "mangiatore di allenatori". Zamparini è stato un precursore perché ha cambiato il modo di gestire il calcio.

per celebrare il più grande di tutti. Il più grande di tutti, che non è solo il miglior giocatore di sempre, ma anche un esempio per tutti. Il più grande di tutti, che ha vinto tutto quello che c'era da vincere e che ha lasciato il segno in ogni partita giocata. Il più grande di tutti, che ha saputo trasmettere il suo amore per il calcio ai giovani di tutto il mondo. Il più grande di tutti, che è sempre rimasto umile e ha sempre rispettato i suoi avversari. Il più grande di tutti, che è riuscito a vincere anche quando tutto sembrava perduto. Il più grande di tutti, che è riuscito a trasformare il calcio in uno spettacolo. Il più grande di tutti, che ci ha regalato emozioni indimenticabili. Il più grande di tutti, che è Ronaldo. Il miglior giocatore di sempre, che ha segnato i tempi moderni, è Ronaldo. "

Aggiornato il 2 Febbraio 2022 da amministratore