Juventus, finalmente deciso il futuro di Kaio Jorge: ecco dove andrà in prestito

Il 17 agosto del 2021 sui canali social della Juventus veniva annunciato in via ufficiale l'arrivo di Kaio Jorge, attaccante brasiliano classe 2002. Dopo un lungo corteggiamento, alla fine la società bianconera era riuscita ad assicurarsi le prestazioni del giovane, cercato anche da altri top club europei. Nell'anno in cui Cristiano Ronaldo andava via dalla Juventus, le speranze riposte su di lui erano grandi. Tuttavia con il tempo ci si accorge che Massimiliano Allegri non lo considera affatto un titolare: l'esordio ufficiale avviene solo il 2 ottobre, quando viene mandato in campo a pochi minuti dalla fine nella partita contro il Torino.

Nei mesi successivi, il brasiliano gioca poco: in totale in campionato le presenze sono 9, più una in Coppa Italia. Curiosamente, gioca solo una partita anche con l'Under 23 (che milita in Serie C), dove segna anche il suo primo gol ufficiale con i colori bianconeri addosso. Anche in Coppa Italia, dove di solito le seconde linee trovano più spazio, Kaio inizia dalla panchina: contro la Samp entra solo nei minuti finali. Insomma, il ragazzo secondo Allegri non è pronto e non offre abbastanza garanzie. Se finora lo spazio per lui è stato limitato, con l'arrivo di Vlahovic gli spazi sarebbero pressoché inesistenti. Ecco quindi la scelta più saggia: cederlo in prestito, nella speranza che la nuova squadra lo faccia giocare titolare e gli permetta di entrare in confidenza con il calcio italiano.

Il centravanti ha un potenziale futuro radioso ma per lui c'è sempre stato poco spazio nel presente, segno che c'è ancora qualcosa che non va. Sportmediaset rivela che il suo futuro è stato definito. La Juventus sta attualmente finalizzando la cessione alla Salernitana, che lo avrà in prestito per sei mesi. A giugno, il 20enne (compiuti pochi giorni fa) tornerà sicuramente a Torino e si faranno ulteriori valutazioni sul suo futuro. Pressoché impossibile che venga rigirato alla Salernitana: il club campano cerca un attaccante per sopperire alla partenza di Simy e proverà a salvarsi, consapevole che la situazione è disperata. Insomma, Kaio Jorge farà una sorta di stage a Salerno con la certezza quasi totale che non ci sarà una conferma a fine stagione.

Dunque la Juventus è pronta a cedere una sua pedina, consapevole che tornerà molto presto a casa. Anche la mattinata di oggi 28 gennaio non ha portato a sviluppi concreti per l'eventuale partenza di Bentancur, Ramsey o Arthur: i calciatori per il momento rimangono dove sono e pertanto l'affare Nandez non si sblocca. Sono ore frenetiche per tutti i club italiani: la partenza di Kaio Jorge era nell'aria e la Salernitana, dopo aver avuto la certezza che Diego Costa non fosse la scelta migliore, ha optato per un connazionale di 14 anni più giovane. La dirigenza salernitana è consapevole che Jorge ha giocato poco e difficilmente sarà l'eroe che salverà la squadra dalla retrocessione ma la sua voglia di emergere dopo sei mesi tutto sommato bui alla Juventus  è tanta ed è lecito attendersi l'imprevedibile. Resta da capire se, come per Diego Costa, verranno messi da parte anche gli altri affari 'affascinanti', come Pastore o Zarate.

LEGGI ANCHE: Salernitana, l'addio è ufficiale: l'hanno ceduto davvero stavolta

Aggiornato il 28 Gennaio 2022 da Edoardo Ciotola