Venezia, Mattia Aramu vicino all'addio: cosa fare al Fantacalcio

In pochi se lo aspettavano, soprattutto a poche ore dalla fine del calciomercato. Mattia Aramu potrebbe lasciare il Venezia entro fine mese. La notizia bomba, che arriva come un fulmine a ciel sereno, arriva da Sportitalia: il numero 10 del Venezia è nel mirino del Sassuolo, che starebbe provando il colpaccio. Il fantasista potrebbe spostarsi da Venezia a Reggio Emilia già nei prossimi giorni, anche se non è da escludere che i lagunari si oppongano e chiedano al loro numero 10 di rimanere almeno fino a fine stagione, in tempo per raggiungere l'obiettivo salvezza e avere più tempo - a giugno - di trovare un sostituto.

Mattia Aramu finora ha impressionato positivamente nella sua prima stagione in Serie A. A voler essere precisi, il 25enne ha giocato un solo spezzone di partita nella massima serie con la maglia del Torino nel 2016-17, per poi fare tanta Serie C e B. Dopo la promozione del 2020-21, ha avuto la possibilità di avere un ruolo di protagonista con la maglia del Venezia in Serie A. La sua squadra lotta per non retrocedere e presumibilmente lotterà fino all'ultimo con Udinese, Sampdoria, Spezia e Cagliari per non finire al terzultimo posto. Con la maglia del Venezia ha segnato 25 reti in 80 presenze tra Serie A e B.

Il Sassuolo ha chiuso un altro colpo di mercato nelle ultime ore: Ciervo della Roma e vorrebbe rinforzarsi ulteriormente con l'innesto del classe 1995, finora tra i migliori del Venezia. Sono ore frenetiche per la trattativa: lunedì il mercato si chiude e se proprio l'affare dovesse concretizzarsi, il Venezia dovrebbe per forza di cose correre ai ripari, visto che andrebbe a perdere uno dei migliori giocatori in rosa. Allo stato attuale delle cose è difficile fare previsioni: la sensazione è che il Venezia non lo manderà via, vista la delicata posizione in classifica e la volontà di salvarsi, e che se ne riparlerà a stagione finita.

Molto dipenderà anche dal verdetto finale della stagione dei neroverdi: se dovessero tornare in Serie B, è altamente probabile che Aramu accetterà l'offerta del Sassuolo (o se ce ne saranno altre più convincenti) per rimanere nel massimo campionato italiano. Se invece l'affare dovesse clamorosamente chiudersi entro il 31 gennaio, allora cambierebbero molte cose sia nel Venezia che nel Sassuolo. Chiaramente Aramu al Sassuolo avrebbe una concorrenza maggiore rispetto al Venezia e per i fantallenatori che hanno puntato su di lui il trasferimento rappresenta una cattiva notizia.

Dopo 23 giornate, Aramu ha l'invidabile media del 7,14 e all'attivo 5 gol e 3 assist, più 4 cartellini gialli e tanti voti positivi. Difficile che nel Sassuolo sia schierato come titolare fisso, vista l'enorme concorrenza che avrebbe. Al momento lo scenario più probabile è quello di un trasferimento a luglio: l'esperienza di Domenico Berardi al Sassuolo potrebbe davvero essere arrivata ai titoli di coda e appare quasi certo che nel mercato estivo l'attaccante andrà via: tutti i top club italiani lo tengono d'occhio e la possibilità di giocare nelle Coppe europee è allettante per lui. Il Sassuolo, però, potrebbe sostituirlo con Mattia Aramu, che ha poco da invidiare all'attaccante della Nazionale.

Aggiornato il 26 Gennaio 2022 da Edoardo Ciotola