Juventus, le cessioni di Ramsey e Bentancur sbloccano un acquisto a centrocampo: è un talento della Serie A

Dopo 20 giorni di totale stallo, negli ultimi 6 giorni di mercato la Juventus diventa la protagonista assoluta della finestra invernale. Posto che Dusan Vlahovic appare letteralmente a un passo dalla firma, ci sono altre novità importanti in arrivo. La Juventus di quest'anno non ha convinto i suoi tifosi e molte delle colpe dei pochi gol e del gioco poco spettacolare sono state attribuite al centrocampo. Che Ramsey debba partire è noto da tempo, visto che perfino Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha detto chiaramente che il gallese non rientra più nei suoi piani. Destino simile è quello di Rodrigo Bentancur, giocatore di grande qualità ma che non ha mai convinto del tutto i suoi tifosi, che lo hanno criticato aspramente anche quando la Juventus vinceva lo Scudetto. I due andranno via solo se arriverà l'offerta giusta: per ora ci sono trattative serratissime in corso che tuttavia non hanno portato a nulla di concreto.

Il Crystal Palace è la destinazione più probabile, anche se le proposte arrivate dal dal club inglese non sono risultate convincenti e al 25 gennaio il numero 8 è ancora un calciatore della Juventus. Probabile che l'affare si chiuderà negli ultimissimi giorni del mercato, quando forse la Juventus abbasserà le pretese e il club londinese farà una proposta che accontenti tutte le parti. Discorso simile per Rodrigo Bentancur: l'Aston Villa è il club maggiormente interessato al centrocampista ma la Juve non vuole svenderlo per un motivo preciso: nel contratto d'acquisto con il Boca Juniors c'è una clausola che costringe i bianconeri a versare il 35% del ricavato della vendita nelle casse del club argentino. Dunque nessuno sconto: se la Juve vuole fare cassa, con l'operazione di Bentancur, di fatto, incasserà solo il 65%.

Tuttavia è probabile che i due, in qualche modo, partiranno entro il 31 gennaio e a una doppia cessione deve necessariamente corrispondere almeno un acquisto in mezzo al campo. Perciò il nome caldo dell'ultima ora è quello di Naithan Nandez. La stagione del Cagliari è deludente sotto ogni aspetto e l'uruguaiano non si dispererebbe se dovesse cambiare aria. Inoltre le due società sono in buoni rapporti e i sardi potrebbero anche cedere il centrocampista in prestito, rendendo poco onerosa (al momento) l'operazione per la Juventus. Il 25enne era stato in trattative anche con il Torino ma l'affare non si è concretizzato per via dell'eccessiva distanza tra le pretese del club rossoblù e l'offerta granata. Se Nandez dovesse andare effettivamente alla Juventus, il Cagliari sarebbe pronto a prendere Amadou Diawara dalla Roma, giocatore utilizzato pochissimo da José Mourinho, che in Sardegna troverebbe molto più spazio. Sono ore frenetiche e la pausa per le Nazionali può aiutare le società a muoversi con più calma, vista l'assenza di partite di campionato nel weekend. Poche ore e gli affari si sbloccheranno.

LEGGI ANCHE: Juventus, quale futuro per Alvaro Morata? Tutto dipende da un altro giocatore

Aggiornato il 25 Gennaio 2022 da Edoardo Ciotola