Cagliari-fiorentina 1-1: Pagelle Viola, Tanti Errori Soprattutto Dell'arbitro

Il portiere Terraciano non ha fatto grandi parate, il gol subito è perché viene superato da una colomba. Aureliano, invece, è stato il "trequartista" del gioco e ha rinnovato la tradizione. Odriozola si è dato da fare per coprire l'uomo e non saltare per contrastarlo, ma ha commesso un errore che ha portato al gol di Joao Pedro.

Igor 5 non è in grado di funzionare se non in un modo: coprire l'uomo e farlo se lo salta. Con Italiano sta migliorando la fase di controllo palla e tocco ma i difetti sono tanti e durante una partita si vedono tutti. Biraghy ​​5,5: sbaglia un rigore che avrebbe fatto andare nettamente la partita in un altro modo. Calcia con superficialità, centrale, e dimostra che un "gregario" con piedi medio-buoni come lui, non sa fare sottigliezze.

Il giocatore si è comportato bene tranne che nell'ultimo quarto d'ora, quando ha sbagliato un paio di occasioni da rete. Da capitano, però, non aveva la forza per portare la squadra alla vittoria.

T. BERNARDESCHI 6,5: entra e cambia gioco. Segna il pareggio e dà una mano alla squadra in fase difensiva) Gioca ancora una buona partita, sempre attento TORREIRA 6: fulcro dell'azione della Fiorentina, si ritrova spesso ad affrontare corazzate aggressive che lo mettono in difficoltà. Comunque fa una buona partita CASTROVILLI 5: era uno dei viola presi di mira dall'arbitro. Non mostra concretezza nelle sue giocate e nemmeno nelle azioni difensive. Siamo ancora lontani da Castrovilli che poi ha vinto l'Europeo (dal 1° s.t. BERNARDESCHI 6,5: entra e cambia gioco. Segna il pareggio e dà una mano alla squadra in fase difensiva)

BABACAR 6: anche lui non era al meglio delle sue condizioni, ma ha comunque dato il suo contributo. Abbiamo visto un Babacar più maturo, che ha cercato di fare le giocate giuste anche quando la situazione non era favorevole) Malèh 6 ​​è entrato in campo portando grinta e concretezza, anche se oggi non era in gran forma. Ha fatto più colpe che azioni. L'Ikone '5.5 non ha brillato come previsto, ma ha comunque creato occasioni da rete. Sottil 6 è entrato al 15' del secondo tempo e ha segnato il pareggio. Babacar 6 è entrato al 46' del secondo tempo e ha dato il suo contributo.

Nico Gonzalez è stato il migliore in campo, ha giocato in tutti i ruoli e si è dimostrato molto polivalente.

Il giocatore sbaglia la porta ma rimane un giocatore forte. Dal 33' della ripresa un altro giocatore entra in campo e mostra le sue qualità. Il tecnico italiano ha preparato bene la partita, ma un errore nel primo tempo lo ha bloccato.

Nonostante ci siano delle debolezze difensive e nei recuperi, o sui calci piazzati, che mettono in imbarazzo, c'è una fase offensiva per iniziare a studiare per non soccombere se e quando Vlahovic si è arreso.

Aggiornato il 23 Gennaio 2022 da amministratore