Simeone, Bomber In Barca!

Bombe fumogene, lanci di pietre, vetri rotti: un vero e proprio attentato che ha scatenato l'ira di Diego Pablo Simeone, che ha minacciato i responsabili con parole dure.

Sassi e altri oggetti sono stati lanciati contro il veicolo che stava cercando di raggiungere lo stadio di San Sebastian, con alcuni vetri danneggiati e rotti. A corollario, insulti, grida e gesti osceni, solo grazie all'intervento della Polizia spagnola, non si sono trasformati in qualcosa di più drammatico. Violenza fisica e verbale che di certo non ha intimidito l'allenatore del Colchoneros Diego Pablo Simeone, che ha reagito affrontando i tifosi avversari. L'allenatore si è fatto largo in avanti e dalla finestra ha iniziato a rispondere male agli insulti dei tifosi della Sociedad.

Sul bus dell'Atlètico il Cholo insulta gli ultras baschi, che reagiscono lanciando pietre. La polizia è intervenuta e ha disperso gli ultras. Feriti due tifosi, uno dei quali ha un profondo squarcio alla testa.

Aggiornato il 20 Gennaio 2022 da amministratore