Il Torino Ha Pronti 800 Milioni Per Assicurarsi Tre Gioielli Della Juventus

Il Torino cerca nuovi attaccanti per sostituire Zaza e Belotti. L'obiettivo è trovare qualcuno che possa esplodere da qui a giugno, ma se non va bene si rafforzerà in estate. Un nome che potrebbe essere coinvolto è Lapadula.

Salcedo, invece, è un difensore centrale molto forte con un buon senso della posizione. L'italo-peruviano, ora alle dipendenze del Benevento, è nella lista dei desideri di molti club italiani tra cui Cagliari e Lazio. Se i torinesi vogliono conquistare il 31enne dovranno spostarsi in tempo già nelle prossime ore. Giocatori più giovani e potenziali, Seck e Salcedo potrebbero essere il futuro della rosa dei granata. Il primo gioca prevalentemente in esterno, anche se all'occorrenza sa anche concentrarsi e sfruttare al meglio il proprio metro e novanta. Salcedo, invece, è un difensore centrale molto forte fisicamente e con un buon senso della posizione.

Il secondo, di proprietà dello Spezia, non ha trovato spazio tra le gerarchie di Thiago Motta e sarebbe pronto a salutare tutti già a gennaio. La formula più vantaggiosa per i piemontesi sarebbe il prestito con riscatto. Solo per poter controllare se i giocatori sono all'altezza della maglia granata del titolo. Tanti i giocatori con la valigia in mano nel capoluogo torinese, tra cui il centrocampista dello Spezia.

Nonostante le voci di mercato, sono tanti i giocatori che rimarranno all'Atalanta anche a gennaio. Tra questi il ​​centrocampista Baselli, richiesto da Bologna e Cagliari.

Partono anche Verdi e Izzo. il trequartista è conteso da Venezia e Sampdoria che, nei giorni scorsi, aveva suonato anche a Linetty per un clamoroso ritorno al Genoa, trattativa caduta quasi subito. L'italiano sarebbe interessato ad entrambe le squadre ma l'ultima parola spetta al club. Per il difensore, invece, l'Udinese si era mossa e, dopo l'annuncio ufficiale, poteva rinunciare al 29enne difensore. Sullo sfondo, però, appare il Cagliari in piena rivoluzione. Anche Verdi e Izzo sono sul punto di lasciare la squadra. Il trequartista è stato contestato da Venezia e Samp, ma alla fine ha scelto di restare. Il difensore, invece, è stato contestato dall'Udinese, ma alla fine ha scelto di andare al Cagliari.

Aggiornato il 20 Gennaio 2022 da amministratore