"il messico, arbitro stanco: un grande passo avanti verso il mondiale 2022!"

Un arbitro interrompe improvvisamente la partita in uno stadio del Centroamerica, perché stanco dopo tre contropiedi.

L'arbitro chiede alla panchina dei padroni di casa di mandare in campo un giocatore con il numero 10, perché quello schierato in precedenza non era in regola. I Correcaminos, increduli, mandano in campo il portiere Jesús Cisneros. Il Mineros, invece, non c'è e protesta. L'arbitro, dopo aver consultato il suo assistente, assegna un calcio di punizione a Correcaminos e avverte il capitano dei minatori, Rodrigo Ruiz. Il gioco riprende e finisce a reti inviolate. Correcaminos, a fine partita, non crede ai propri occhi e chiede spiegazioni all'arbitro. Quest'ultimo spiega che il giocatore in questione, il numero 10, era stato squalificato per un giorno e quindi era impossibile schierarlo. I Correcaminos, increduli, mandano in campo il portiere Jesús Cisneros. Il Roadrunner ha affrontato i Mineros de Zacatecas per il terzo giorno

L'arbitro chiede di aspettare qualche secondo perché, dopo tre contropiedi, è stanco e deve recuperare. È tutto vero, la sua richiesta speciale viene catturata anche dai microfoni: "Aspettami, fammi recuperare bast *** i, ci sono stati tre contrattacchi". La partita è stata molto intensa e l'arbitro ha avuto bisogno di un po' di tempo per riprendere fiato. I giocatori increduli ridono ma aspettano qualche secondo l'arbitro e poi il gioco riprende regolarmente, da calcio d'angolo.

Il fischio ha chiesto ai giocatori di fermarsi perché uno di loro aveva orinato in campo. Nonostante la partita sia finita a reti inviolate, l'episodio dell'arbitro Juan Andrés Esquivel è diventato virale sul web, per il divertimento di commentatori e tifosi.

Aggiornato il 20 Gennaio 2022 da amministratore