"Huth: dalla leggenda col Leicester all'odio per il pallone. 'Mi aveva stufato, ero incazzato con me stesso'"

Robert Huth ha vinto due campionati di fila con il Chelsea tra il 2004-05 e il 2005-06, e un decennio dopo si è dato un ruolo da protagonista nel Leicester di Claudio Ranieri, che ha vinto la Premier League nel 2015-16 battendo le corazzate del calcio inglese. Il difensore classe 1984 si è ritirato al termine della stagione 2017-18 senza rimpianti.
L'ex difensore della nazionale tedesca, Robert Huth, ha detto a Tagesspiegel di essere arrabbiato con se stesso per essersi ridotto a essere un calciatore in vita sua. Dopo il ritiro, Huth ha saputo dare alle cose una discreta cifra: “Se sei ancora nel calcio pensi che sia un affare incredibilmente importante, ma non è affatto così. Non vado in nessuno stadio dalla mia ultima stagione con il Leicester. Una volta volevo sapere tutto sul calcio, oggi voglio solo allontanarmi da esso. "
Il giocatore tedesco Robert Huth, a fine carriera, si dice stufo. Ricorda con affetto la corsa di Leicester nel 2015-16, quando la squadra è passata dall'ultimo posto in Premier League alla vittoria in campionato. Huth ammette di aver commesso un errore giocando per il Chelsea, dove è arrivato nel 2001. Secondo lui, solo l'1% dei giovani giocatori che passano attraverso le grandi accademie professionistiche riesce a guadagnarsi da vivere con il calcio.
L'ex calciatore Huth ha detto che non è stato molto divertente essere un giornalista televisivo, perché ci sono cose migliori nella vita.

Aggiornato il 20 Gennaio 2022 da amministratore